Idroponica fai da te – Come Costruire un Sistema Idroponico

La coltivazione idroponica è molto usata oggi giorno perchè ha dimostrato di portare molti vantaggi per chi si cimenta nel praticarla. Quindi se volete provare a coltivare in idroponica e non volete spendere una cifra considerevole per un sistema idroponico già assemblato, alliora questa guida fa proprio al caso vostro.

Fasi di costruzione di un sistema per idroponica

Trovate un contenitore da utilizzare come serbatoio per esempio un secchio o una vasca in plastica. Il serbatoio deve essere verniciato di nero a prova di luce. Se fosse trasparente si consiglia di ricoprirlo con una busta di plastica nera o di verniciarlo. La luce non deve assolutamente passare attraverso il serbatioio per prevenire il formarsi di alghe. Le dimensioni del serbatoio sono lasciate a vostra discrezione.

Qualora fosse possibile,

utilizzare un aquario come serbatoio. Bisogna verniciarlo esternamente di nero per prevenire il passaggio di luce.

Prendete un metro e misurate la parte alta della vostra vasca, a questo punto bisogna procurarsi un pezzo di pilistirolo o di polionda e tagliatelo di circa 5cm più largo della vostra vasca. Per esempio se il vostro serbatoio misura 50x30cm allora tagliate il foglio di polistirolo o polionda 55x35cm. Esso si dovrà appoggiare sulla vasca (come se fosse un coperchio) senza cadere dentro.

Forate con un coltello o taglierino il pannello che appoggia sopra la vasca, in questi fori verranno messi i vasi che ospiteranno la piante. Il numero di piante dipende dalla grandezza della superficie del pannello, ricordatevi di lasciare uno spazio adeguato tra le piante in modo che possano ricevere una quantità di luce abbondante.

Bisogna forare il pannello in un angolo, il foro deve essere grande abbastanza per far passare il tubo di irrigazione e il filo per la pompa ad aria e quella ad immersione.

Ora connettere le pietre porose alla pompa ad aria ed appogiarle sul fondo della vasca. La pompa ad aria servirà ad ossiggenare la vostra soluzione. La potenza della pompa dipende dalla quantità della soluzione.

Ora dovete connettere la pompa ad immersione con il sistema di irrigazione. Il sistema di irrigazione è composto da un pezzo di tubo da giardino che va connesso alla pompa. A sua volta connettete il tubo da giardino con un tubo rigido di plastica nero, chiuso all’estremità da un tappo. Forate il tubo di plastica rigido nero, in corrispondenza dei vasi. Inserire dei tubicini più piccoli con dei gocciolatori che andranno a gocciolare nei vasi.

Riempite il serbatoio con acqua e fertilizzanti, appoggiate la pompa ad immersione sul fondo connessa al sistema di irrigazione e sistemate uniformemente le pietre porose sul fondo della vasca.

Set Up Sistema Idroponico

Riempita la vasca di circa 2/3 di soluzione e assicuratevi di misurare i litri che inserite nel serbatoio (per fertilizzare)

Inserire i vasi nei buchi fatti sul pannello del sistema. Riempirli con il substrato scelto (si consiglia dell’ argilla espansa con cubi rockwool)

Attivate la pompa ad aria ed il sistema di irrigazione attivando anche la pompa ad immersione

Posizionate il vostro sistema idroponico sotto una lampada ad alta pressione di sodio HPS, per una crescita veloce e rigogliosa.