Lights Interaction – D-Papillon 315W – Fioritura

You Are Here: Home / Shop / GROW SHOP / Illuminazione / Lights Interaction – D-Papillon 315W – Fioritura

Lights Interaction – D-Papillon 315W – Fioritura

470.00 

L’ultimo modello nel campo dell’orticultura professionale, la D-Papillon con lampade Philips ad ampio spettro sono la nuova risposta alle lampade al Plasma.

Descrizione

d-papillon

 

 

 

Descrizione e specifiche tecniche

L’ultimo modello nel campo dell’orticultura professionale, la D-Papillon con lampade Philips ad ampio spettro sono la nuova risposta alle lampade al Plasma.

Un efficienza luminosa maggiore e la lunga durata nel tempo sono le caratteristiche principali che superano le tradizionali lampade professionali.

L’alimentatore è di tipo digitale e il riflettore è ad alta efficienza in alluminio VEGA?

Disponibili con bulbi PHILIPS DAYLIGHT e GREENPOWER

 

Apparecchio e Riflettore

? Lampade ad Ampio Spettro di tra cui UV e gamma di rosso intenso.
? Altissima Efficienza del Sistema di 1,90 mol / W.
? Reattore Elettronico Philips, con Una vita dei media di 50.000 minerale e con ONU Tasso di Sopravvivenza del 90%.
? IP23 custodia in alluminio.
? Riflettore Aperto in Materiale ultra Riflettente VEGA ® in alluminio di altissima Qualità.

 

 

Specifiche  tecniche

DPapillon

Tensione: 220-240 volt
Corrente: 1,5 A a 230 Volt
Corrente di spunto: 30A
Potenza max: 350 Watt
Frequenza: 50/60 Hz
Frequenza di funzionamento: 130-190 kHz
Umidita relativa: 25-90% (Senza condensa)
Materiale Riflettore: Alta Efficienza Riflettore VEGA ? alluminio
Peso: 6,5 kg
Dimensioni: 36,0 x 30,0 x 16,0 cm

 

Bulbi

Flusso luminoso:  36.000 lumen
PPF Daylight:  540 micromol / s
PPF GreenPower:  600 micromol / s
TEMPERATURA di colore Daylight:  4200K
TEMPERATURA di colore GreenPower:  3100K

 

 

Philips ha sviluppato la possibilita ‘ di convertire quanta più energia possibile in luce per la coltura . Per assicurare ciò, hanno sviluppato un riflettore con resa non inferiore al 92 % .Cio significazione che della luce totale che esce dalla lampada il 92 % raggiunge effettivamente il Raccolto . Perchè la luce viene riflessa in modo diverso , la luce penetra ulteriormente nella coltura .
La maggior parte dei coltivatori non sono consapevoli di quanto sia importante mantenere i riflettori in alluminio puliti, al fine di massimizzare l’output delle lampade. Proprio perche? ritenuto così importante Philips ha fatto in modo che il riflettore sia facile da pulire. La parte del riflettore può essere estratta facilmente, facendolo scorrere nel corpo rigido, così da agevolare la pulizia dei riflettori in maniera semplice. Philips garantisce anche un decadimento massimo permanente del riflettore di solo il 10 % nel corso della vita di 10 anni.

 

 

Al fine di effettuare un confronto con la lampada al Plasma:Lampada al Plasma: ingresso 300W , 300 micromol/s uscita .Lampada Daylight : ingresso 350W , 600 uscita micromol/s .


Il D-Papillon 315 è dotato di reattore elettronico e un riflettore aperto ad elevata efficienza in alluminio altamente riflettente VEGA ® .

Il D – Papillon può essere utilizzato sia con la lampada Daylight che con la Greenpower.

Aspettatevi almeno il 33 % di risparmio sui costi energetici rispetto ai convenzionali sistemi di illuminazione per l?orticoltura.

La lampada Daylight è ottimizzata da un ampio spettro e ed e? molto adatto a sostituire le normali lampade HPI/MH  durante le fasi di  germinazione , propagazione e crescita fino alla pre-fioritura.

SPETTRO 942 ELITE

La Lampada MASTER Greenpower e? ottimizzata per sviluppare un ampio spettro con un alcuni picchi di Rosso intorno ai 660 nm.
Adatta a sostituire le tradizionali  T e HPI-SON-T.
La zona di lavoro del bulbo con picco di 660nm,genera nelle piante una maggiore fioritura.

SPETTRO 930 MASTER GREEN POWER

Philips concetto di riflettore apertoL?assimilazione dell?illuminazione da parte del riflettore è generalmente nota come causa di un eccesso di calore inutile che risiede sotto il riflettore. Questo porta al fenomeno di “hot” spot sulla parte superiore della pianta, che influenza negativamente la crescita e lo sviluppo delle piante.

 

 reflector1

 

Le nuove lampade GreenPower, che vengono utilizzati nelle apparecchiature di illuminazione Philips con alimentatore elettronico producono il 34% PAR-luce, una radiazione termica infrarossa del 34% e il 32% di calore di convezione. I riflettori che vengono utilizzati nei D-Papillon esistenti, distribuiscono uniformemente la luce PAR e il calore della radiazione infrarossa. Il calore di convezione (calore illuminazione) in contrasto con il calore delle radiazioni, è una forma indiretta di trasferimento di calore.Il calore che viene generato sulla superficie della lampada non viene trasferito direttamente alla pianta, ma indirettamente, usando la camera di coltivazione come vettore. Utilizzando il concetto di riflettore aperto, viene creata una corrente di aria naturale, il calore viene distribuito in modo uniforme in tutto l’ambiente, impedendo così la formazione di punti caldi sulle piante. Il calore di convezione in eccesso viene così rimosso e non ricade nella lampada, e come risultato, la lampada rimane raffreddata, con conseguente maggiore durata del bulbo.

 

 

reflector2

I riflettori brevettati da Philips hanno un rendimento di circa il 92 % (misurata in un laboratorio certificato dall?istituto britannico per la regolamentazione). I valori lux raggiunti da apparecchi con questi riflettori sono ben il 10 % in più rispetto da apparecchi tradizionali. Questi valori più elevati rappresentano una quantità senza precedenti di luce utile alla crescita della pianta. In altre parole, una crescita maggiore per lo stesso consumo energetico.Il riflettore D-Papillon crea il fascio di luce in modo unico. A differenza delle tecniche di produzione convenzionali, il riflettore è prodotto dalla pressatura della materia prima, seguita dall’applicazione dello strato riflettente mediante metallizzazione sotto vuoto o sputtering dell’alluminio.Utilizzando un processo di produzione completamente diverso, Philips è in grado di utilizzare un materiale riflettente di una elevata densità superficiale e un’elevata capacità di riflessione. Il riflettore è progettato per ridurre il riscaldamento della lampada fino all’eventuale misura minima. Come risultato, vi è un calo inferiore nella luce emessa dalla lampada nel corso della sua vita. In breve, il riflettore produce più luce (emissione di luce del 92 % – Light Output Ratio), un fascio di luce più ampio che penetra più profondamente nella pianta.

 

 

mate

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Lights Interaction – D-Papillon 315W – Fioritura”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X